FILIPPO, ABBANDONATO IN UN TRASPORTINO

Novembre 2010

Un trasportino abbandonato durante il week end davanti ad uno studio veterinario chiuso, un bigletto con su scritto “Lo abbiamo trovato nei rovi, è troppo selvatico, non possiamo tenerlo”, una volontaria lo trova per caso.
E dentro un micetto tutto rosso, spaventatissimo, avrà due mesi.
Filippo, è così che l’abbiamo chiamato, è stato preso in stallo da noi e finalmente dopo giorni di paura, in cui stava nascosto costantemente sotto un mobile, si è sciolto…ha iniziato pian piano a fidarsi, è coccolone, aspetta solo carezze e coccole.

Filippo, a cui abbiamo poi trovato una famiglia stupenda, è solo uno dei tanti piccoli esserini che ogni giorno vengono abbandonati senza pietà nè coscienza da chi vuol anche farci credere che degli animali gliene importa… se la volontaria non fosse passata di là, Filippo lo avremmo trovato morto il lunedì mattina.
Ci auguriamo vivamente che fatti del genere non avvengano più.
Gingerino 2

Facebooktwittergoogle_plusmail