Abbiamo vinto, continua la campagna “Aboliamo la Giostra dell’Orso”


9 febbraio 2016

L’OIPA VINCE LA CAUSA CONTRO IL COMITATO CITTADINO GIOSTRA DELL’ORSO DI PISTOIA: IL GIUDICE RICONOSCE IL DIRITTO DI MANIFESTARE CONTRO LO SFRUTTAMENTO DEI CAVALLI

Prima i manifesti strappati, poi la denuncia. Il Comitato cittadino Giostra dell’Orso di Pistoia le ha provate tutte per zittirci, ma senza riuscirci.

Nei giorni scorsi il Tribunale di Pistoia ha dato ragione a OIPA ed Enpa sul ricorso presentato a dicembre dal Comitato cittadino Giostra dell’Orso, che avrebbe voluto vietare alle associazioni animaliste non solo l’affissione dei manifesti contro la manifestazione del 25 luglio, ma anche ogni ulteriore diffusione del messaggio “Nessuna regola salva i cavalli… 11 morti, 16 feriti di cui la sorte è sconosciuta, 27 vittime non bastano? Aboliamo la giostra dell’Orso”, come avevamo nei maxi cartelloni affissi in città lo scorso 18 dicembre, in quanto il contenuto dei manifesti sarebbe stato “ambiguo, ingannevole e fuorviante”.

Alle associazioni è stato quindi riconosciuto il diritto di manifestare liberamente il proprio pensiero e di diffonderlo.

La nostra protesta per abolire definitivamente l’utilizzo dei cavalli nella Giostra dell’Orso va quindi avanti: unisciti a noi inviando l’appello di protesta!

Tramite Appegliperglianimali.it

APPELLO DI PROTESTA PER ABOLIRE L’UTILIZZO DI CAVALLI NELLA GIOSTRA DELL’ORSO A PISTOIA

Fonte: Oipa Italia Onlus – www.oipa.org/italia

Facebooktwittergoogle_plusmail